Certificati storici - richiesta

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Anagrafe e notifiche
Telefono: 
3666594638 (servizio sospeso dal 18 luglio 2022)
Fax: 
0586 518056
Indirizzo: 
Piazza del Municipio, 50 - Palazzo nuovo
Orario di apertura: 
Da lunedì a venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì anche 15:30 - 17:30 agosto escluso
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Sabrina Pellegrino
Telefono: 
0586 820458
Descrizione

A partire dal 1° Gennaio 2012 (ai sensi della Legge 12 novembre 2011 n. 183) le Pubbliche Amministrazioni (Comuni, INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..) e i privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.) non possono più richiedere nè accettare certificazioni relative a stati, qualità personali e fatti rilasciate da altre pubbliche amministrazioni.
Tali Enti, infatti, devono acquisire d’ufficio i dati e le informazioni di interesse.
Pertanto tutti i certificati verranno rilasciati con la seguente indicazione: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.
I certificati storici fanno riferimento ad un periodo precedente alla data della richiesta e possono riguardare solamente persone che sono o sono state iscritte nell'anagrafe della popolazione residente.
La certificazione di famiglia storica, che si riferisce al periodo 01/01/1992 fino a tutt'oggi, è automatizzata e può essere richiesta direttamente agli sportelli di certificazione dell'U. Anagrafe oltre che ai Centri Servizi al cittadino Area Nord e Area Sud.
Sono fornite certificazioni storiche solo di persone che siano state residenti nel Comune di Livorno e solo se dirette ad Amministrazioni o Uffici privati. Se la certificazione deve essere prodotta ad un Ufficio della Pubblica Amministrazione o ad un Gestore di Pubblico Servizio è obbligatorio produrre un'autocertificazione o una dichiarazione sostitutiva di notorietà. Se la certificazione riguarda il decesso, la persona deve essere stata residente a Livorno al momento del decesso.

I certificati storici sono:

- stato di famiglia storico che contiene i dati della composizione della famiglia sin dalla data della sua costituzione;
- certificato di residenza storico che contiene i dati relativi a tutte le variazioni di residenza del soggetto interessato.

Moduli
FileDimensione
PDF icon richiesta certificato storico92.93 KB
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

La certificazione storica, come tutta la certificazione anagrafica in genere, deve assolvere l'imposta di bollo e i diritti di segreteria e soltanto in pochi casi ne è esentata. L'importo dei diritti di segreteria applicati alla certificazione con ricerca storica manuale è variabile e viene determinato dal numero delle situazioni o persone certificate; per ogni situazione o persona certificata viene applicato un diritto di segreteria di € 5,16 se in bollo o di € 2,58 se esente da bollo.
Pertanto:
- il certificato storico assolve all'imposta di bollo di € 16,00 + € 5,16 per ogni nominativo certificato;
- in caso di certificato esente è previsto il pagamento di € 2,58 per ogni nominativo certificato.

Modalità di presentazione

Per richiedere un certificato storico occorre:

presentare un documento di riconoscimento e compilare una richiesta sul modulo predisposto dall'Ufficio. Il certificato storico può essere richiesto anche da persona diversa dall'interessato indicando l'interesse giuridico tutelato e compilando il modulo predisposto dall'Ufficio.

Inviare - per pec all'indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it, o via email all'indirizzo certificati@comune.livorno.it o per posta all'Ufficio Anagrafe, Piazza del Municipio 50, 57123 Livorno - una richiesta con l'indicazione del nominativo da certificare (in caso di istanza trasmessa via email o tramite posta allegare fotocopia del documento di identità del sottoscrittore; se si preferisce ricevere la certificazione tramite posta inserire anche una busta già affrancata per la risposta con l'indicazione dell'indirizzo al quale il certificato dovrà essere spedito). Al momento del ricevimento della richiesta ci riserviamo di comunicare telefonicamente il costo del certificato e le modalità di pagamento; nel modulo di richiesta indicare un recapito telefonico per permetterci di contattarVi durante l'elaborazione della certificazione.

In caso di richiesta dello stesso in esenzione dal bollo è obbligatorio indicare l'uso del certificato e il richiamo all'art. della tabella allegato B del DPR 642/72 o altra disposizione di legge che esenti l'uso dall'imposta di bollo. In caso di richiesta da parte di Uffici o Agenzie private l'uso indicato dovrà essere pertinente all'attività svolta.

Tempi del procedimento

- Entro 2 giorni, se la certificazione in oggetto si può rilevare dai dati computerizzati;
- entro 30 giorni, se la certificazione richiede una ricerca negli archivi cartacei storici dei vari uffici dell'unità servizi demografici (albero genealogico);
- entro una settimana, per lo stato di famiglia originario;
- entro 3 giorni per certificato storico indirizzi.
 I predetti tempi decorrono dal ricevimento del pagamento dei bolli e dei diritti di segreteria dovuti.

Atto finale

Emissione del certificato

 

Normativa di riferimento

DPR 223/1989
L. 604/1962

Ultima modifica: 
Martedì, 12 Luglio, 2022 - 15:09