Manifestazione occasionale di pubblico spettacolo- SCIA

Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Polizia amministrativa
Telefono: 
0586 820277 - 820551
Fax: 
0586 518118
Indirizzo: 
Piazza del Municipio, 50 - Palazzo nuovo
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Alonzi Alessandra
Telefono: 
0586 820550
Descrizione

Per organizzare uno spettacolo su area pubblica, o all'interno di in un locale, o in spazi all'aperto di pertinenza del medesimo, devono essere rispettate tutte le seguenti condizioni:

  • il richiedente è una associazione, un circolo o un soggetto diverso da un'impresa;
  • i partecipanti previsti siano non più di 200;
  • l'evento si concluda entro le ore 24.00 del giorno di inizio.

Se tutte le condizioni sono rispettate è sufficiente presentare via PEC (o all'URP nelle modalità sotto descritte) una SCIA, come da modello allegato, con i documenti sotto indicati.

Nel caso in cui tali requisiti non siano tutti soddisfatti, è necessario presentare istanza telematica nel portale http://aida.toscana.it/livorno

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Nessun costo

Modalità di presentazione

Il modulo compilato deve essere presentato all’URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Livorno, Piazza del Municipio 1, orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì ore 9.00-13.00, martedì e giovedì ore 15.30-17.30 (agosto escluso).

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:

  1. copia non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  2. dichiarazione di disponibilità dell’immobile (o, nel caso di affitto,  nulla osta del proprietario);
  3. nel caso in cui sia barrata la casella che sono presenti attrezzature elettriche e di amplificazione sonora in aree non accessibili al pubblico, occorre allegare o inviare via fax al numero 0586 518118:
    • dichiarazione di conformità degli impianti, redatta nelle forme del D.M. 37/2008 (se rientrante nell’ambito) o di corretto montaggio secondo la L. n. 186/1968, rilasciata da tecnico abilitato, comprensiva dei riferimenti al progetto, relazione sulla tipologia dei materiali, dati identificativi rispondenza alla regola d’arte, copia del certificato di riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali dell’installatore;
    • certificazioni di corretto montaggio ed esecuzione degli impianti, secondo le competenze di legge.
Tempi del procedimento

Immediato

Normativa di riferimento
  • R. D. n. 773 del 18.06.1931 – T.U.L.P.S. Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza – art. 68 e 69 come modificati dalla Legge 112 del 7/10/2013
  • D.M. Interno del 19.08.1996 – Approvazione della Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo;
Ultima modifica: 
Venerdì, 31 Luglio, 2020 - 12:19