Richiesta di Autorizzazione Trasporti Eccezionali

Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Ingegneria strutturale ed opere d'arte stradali, edilizia sportiva
Telefono: 
0586 820 710 - 820 728
Indirizzo: 
Scali del Vescovado, 26
Orario di apertura: 
dal lunedì al venerdì 9,00 - 13,00
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Alessio Bozzi
Telefono: 
0586 820848
Descrizione

Le ditte che ai sensi dell'art. 10 del D.Lgs. n. 285/1992 "Codice della Strada" necessitano di autorizzazione al transito (singolo, multiplo o periodico annuale) sulle strade di competenza comunale per trasporti e/o veicoli eccezionali presentano specifica istanza legalizzata con marca da bollo da € 16,00 compilando il modulo qui allegato ed unendovi tutta la documentazione prevista dall'art. 14 del D.P.R. n. 495/1992 "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada".

E' pertanto cura del richiedente specificare con precisione il percorso interessato dal transito eccezionale ed integrare l'istanza con i seguenti allegati:

  • dichiarazioni sostitutive previste per legge;
  • schemi di carico del convoglio principale e dei convogli di riserva in condizioni di transito a carico (e di transito a vuoto, se anche per quest'ultimo si richiede l'autorizzazione);
  • copia della carta di circolazione comprensiva di attestazione di revisione periodica di legge in relazione a ciascun veicolo indicato in istanza;
  • attestazione di copertura assicurativa a garanzia della responsabilità civile connessa al transito eccezionale in relazione a ciascun veicolo indicato in istanza;
  • attestazione dell'avvenuto pagamento dei diritti di istruttoria e, se dovuti, degli oneri di maggiore usura della strada secondo le modalità descritte nel paragrafo sottostante.

Il rilascio dell'autorizzazione richiede l'assolvimento dell'imposta di bollo: la relativa marca da € 16,00 (ulteriore a quella posta sull'istanza) è applicata ed annullata sul "Modulo Attestazione Bollo" qui allegato, da trasmettersi unitamente all'istanza.

Richiesta di Nulla Osta alla circolazione saltuaria di carrelli non immatricolati (elevatori, trasportatori o trattori) su strada pubblica e/o aperta al pubblico:
La richiesta del Nulla Osta, necessario a presentare 
all'Ufficio Provinciale del Dipartimento per i Trasporti Terrestri successiva istanza di autorizzazione alla circolazione del mezzo operativo non immatricolato, è trasmessa direttamente all'attenzione dell'Ing. Alessio Bozzi (indirizzare al recapito mail: abozzi@comune.livorno.it) compilando il sottostante "Modello per Nulla Osta circolazione carrelli", legalizzato con marca da bollo da € 16,00 ed integrato con tutti gli allegati in esso specificati (la marca da bollo da € 16,00, se applicata sul modello, NON deve essere allegata a parte).
Il Nulla Osta è rilasciato su carta semplice ed ha durata NON superiore a 12 mesi.

Il rilascio del Nulla Osta non comporta il pagamento di alcun diritto d'istruttoria.

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Gli oneri fissi di istruttoria della pratica ammontano ad € 50,00. Ad essi si aggiungono gli eventuali oneri di maggiore usura della strada.
Il pagamento cumulativo degli oneri descritti si effettua mediante bonifico bancario a beneficio del c/c ordinario di tesoreria intestato al Comune di Livorno identificato dall'IBAN:
IT 97 X 01030 13900 000006800090.

La causale del bonifico bancario riporterà la dicitura: "diritti di istruttoria T.E. cap. 1524 (€ 50,00) + oneri U.S. cap. 1459 (rispettivo importo, se dovuto)".

Modalità di presentazione

La richiesta di autorizzazione, redatta utilizzando l'apposita modulistica e legalizzata con marca da bollo da € 16,00, può essere presentata assieme ai relativi allegati:

Tempi del procedimento

L’autorizzazione sarà rilasciata (o il diniego della stessa sarà comunicato) dall'Ufficio entro il termine massimo di 15 giorni decorrenti dalla registrazione a protocollo dell’istanza; nel caso in cui siano necessari chiarimenti o integrazioni a completamento dell'istanza presentata tale termine potrà essere prolungato per un massimo di 30 giorni.
Si consiglia pertanto di presentare la richiesta di autorizzazione almeno 15 giorni prima dell’effettuazione del viaggio.

 

Atto finale

Al rilascio della Determinazione dirigenziale di Autorizzazione, firmata digitalmente, il richiedente riceverà una e-mail comunicante l'avvenuta pubblicazione del provvedimento all'Albo on-line del Comune di Livorno e contenente il collegamento tramite cui poterlo visualizzare e stampare nei successivi 15 giorni.

Si ricorda che ai fini della validità del provvedimento di autorizzazione è necessario allegarvi il "Modulo Attestazione Bollo" trasmesso a corredo dell'istanza.

Normativa di riferimento

Art. 10 del D.Lgs. 30.04.1992 n. 285 “Codice della Strada”, inerente alla disciplina dei veicoli eccezionali e dei trasporti in condizioni di eccezionalità;

Titolo I § 3 del D.P.R. 16.12.1992 n. 495 "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada", coordinato con D.P.R. 16.9.1996 n. 610 e successive modificazioni ed integrazioni;

Art. 2 della Legge della Regione Toscana 08.11.1982 n. 80, con la quale è stato delegato a Comuni e Province il rilascio delle autorizzazioni di cui al citato art. 10 del nuovo Codice della Strada.

 

Ultima modifica: 
Giovedì, 20 Maggio, 2021 - 10:03