Alloggi a canone sostenibile

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo
Telefono: 
0586820419
Fax: 
0586518473
Indirizzo: 
Via Enrico Pollastrini, 1
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Elisabetta Cella
Telefono: 
0586 820073
Descrizione

ACCESSO ALLA LOCAZIONE A CANONE SOSTENIBILE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Il Comune di Livorno comunica che a partire dal giorno 13 aprile 2022 è pubblicato il bando pubblico per la formazione della graduatoria per l'accesso alla locazione a canone sostenibile di alloggi di edilizia residenziale situati in Livorno all'interno della ex Caserma Lamarmora (di proprietà comunale) e Via Galilei (di proprietà Casalp). Il Bando resterà aperto fino al giorno 12 maggio 2022 ore 23:59.

 

Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

E' necessario il pagamento dell'imposta di bollo di €. 16,00

Modalità di presentazione

La domanda di partecipazione al bando di concorso dovrà essere presentata esclusivamente on-line attraverso la piattaforma dedicata sulla rete civica comunale collegandosi all'indirizzo:
https://www.comune.livorno.it/casa/citel_bandi.asp
Per la presentazione della domanda on-line è necessario essere muniti di tutta la documentazione richiesta dal bando e accedere alla piattaforma on-line del Comune di Livorno, secondo una delle seguenti modalità:

  • tessera sanitaria con il PIN attivo: per informazioni sulle modalità di rilascio e di fruizione si consiglia di collegarsi all'apposita pagina web tramite il seguente LINK: https://www.regione.toscana.it/-/carta-nazionale-dei-servizi. Tutti i cittadini assistiti dal Servizio sanitario regionale della Toscana hanno ricevuto una nuova Tessera sanitaria con microchip, contenente una CNS;
  • identità SPID: Credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID): per informazioni sulle modalità di rilascio e di fruizione si consiglia di collegarsi al seguente LINK: https://www.spid.gov.it/;
  • carta di identità elettronica: la registrazione è possibile solo con la nuova Carta di Identità Elettronica che attesta l’identità del cittadino attraverso un microchip che memorizza i dati del titolare. Coloro che avessero smarrito le credenziali possono rivolgersi all'Ufficio di Anagrafe del Comune di Livorno.

 

Tempi del procedimento

Il Comune procede all’istruttoria delle domande nei 30 giorni successivi alla chiusura del bando, verificandone la completezza e la regolarità secondo le disposizioni del  Bando e provvede ad assegnare una posizione in graduatoria a ciascuna domanda regolarmente presentata.
In fase di istruttoria, il Responsabile del procedimento potrà richiedere chiarimenti agli interessati assegnando un termine per l'eventuale regolarizzazione nel caso di dichiarazioni ritenute erronee o incomplete o con evidenti errori materiali di compilazione.
Nel caso in cui, a seguito degli accertamenti e delle verifiche effettuate d’ufficio sulle dichiarazioni prestate, emerga che queste non sono veritiere, il Comune procede all’esclusione dalla graduatoria.
La graduatoria provvisoria è pubblicata all’Albo Pretorio e sulla Rete Civica del Comune di Livorno per 15 (quindici) giorni consecutivi, in forma pseudonimizzata per quanto riguarda i dati personali degli interessati, nel rispetto di quanto prescritto dal decreto legislativo n. 196/2003, come modificato dal decreto legislativo n. 101/2018, e dal Regolamento UE n. 679/2016 in materia di trattamento dei dati personali e di tutela della riservatezza.
Il termine sopra indicato per l'istruttoria (30 giorni) potrà essere prorogato in relazione al numero delle domande presentate.
Gli interessati possono presentare opposizione al Dirigente competente nei 15 giorni di pubblicazione della graduatoria provvisoria.
Il ricorso in opposizione potrà essere presentato esclusivamente con le seguenti modalità:

  • consegna a mano all’Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo,via Pollastrini n. 1;
  • invio tramite il servizio postale, mediante raccomandata con avviso di ricevimento, al Comune di Livorno, Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo, via Pollastrini n. 1 - Livorno; in tal caso, si considerano presentati in tempo utile i ricorsi in opposizione spediti entro il termine;
  • posta elettronica certificata all’indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it; in tal caso deve avere la PEC anche il richiedente.

I ricorsi in opposizione presentati oltre il termine oppure con modalità diverse da quelle indicate sopra saranno dichiarati irricevibili.
Conclusa l'istruttoria dei ricorsi, è approvata la Graduatoria definitiva dal Dirigente Settore Politiche sociali e sociosanitarie ed è pubblicata all’Albo “on line” del Comune di Livorno.
La graduatoria definitiva avrà efficacia per due anni decorrenti dalla data della sua pubblicazione all'albo on-line.

 

Atto finale

Gli alloggi saranno progressivamente proposti ad ogni concorrente seguendo l’ordine generale di graduatoria determinato dall’ammontare dell’ISEE e in caso di accettazione della proposta si procederà all'assegnazione dell'alloggio con determinazione dirigenziale

 

Normativa di riferimento

Per quanto non espressamente previsto nel bando si fa riferimento alla vigente normativa in materia ed in particolare alla L. n. 431/1998, alla Deliberazione della Giunta regionale n°708 del 25 agosto 2014 e alla Convenzione stipulata tra il Comune di Livorno e la CASALP S.P.A.

Ultima modifica: 
Martedì, 12 Aprile, 2022 - 12:51