Procedura per assunzioni di soggetti appartenenti alle categorie di cui alla Legge 68/99

Riferimenti
Ufficio: 
Settore Indirizzo organizzazione e controllo
Telefono: 
0586 820119
Fax: 
0586 518441
Indirizzo: 
Piazza del Municipio, 1 - Palazzo Comunale
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì ore 15:30 - 17:30 agosto escluso
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Cenerini Susanna
Telefono: 
0586 820658
Descrizione

Le assunzioni obbligatorie presso le Pubbliche Amministrazioni possono avvenire:
A) per chiamata numerica degli iscritti nelle liste di collocamento presso il Centro per l'impiego, previa verifica della compatibilità della invalidità con le mansioni da svolgere, oppure anche con diverse modalità definite in convenzioni da stipularsi con il Centro per l'impiego;
B) tramite procedure di concorso pubblico per le categorie professionali per l'accesso alle quali è necessario possedere un titolo di studio superiore alla scuola dell'obbligo.

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta libera, va presentata a seguito di emanazione del bando o dell'avviso di selezione. La domanda deve contenere, oltre alle generalità del candidato, alle dichiarazioni richieste dal bando o dall'avviso di selezione e alla firma, non autenticata, l'indicazione dell'appartenenza alle categorie riservatarie ex legge 68/99. Le modalità di presentazione della domanda di partecipazione sono indicate nel bando o nell'avviso di selezione. Il modello di domanda è allegato al bando o all'avviso di selezione. 

  • Le modalità di effettuazione delle comunicazioni ai candidati relative a singole fasi procedurali e all'esito finale della procedura sono indicate nel bando o nell'avviso di selezione.
  • Oltre alla normativa citata nella sezione 'normative', si deve far riferimento anche al CCNL vigente Regioni - Autonomie locali
  • Requisiti previsti: appartenenza alle categorie di cui alla legge 68/99; titolo di studio definito in relazione alla professionalità oggetto della selezione; requisiti generali per l'accesso al pubblico impiego; requisiti specifici in relazione alla professionalità oggetto della selezione. I requisiti previsti sono indicati nel bando o nell'avviso di selezione.
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Il procedimento non prevede costi.

Modalità di presentazione

Presentazione della domanda secondo le modalità previste nel bando o nell'avviso di selezione.

Tempi del procedimento

I tempi delle varie fasi della procedura sono indicati nel bando o nell'avviso di selezione. Le procedure si concludono entro sei mesi dalla data di effettuazione delle prove scritte o di accertamento di idoneità professionale.

Atto finale

Approvazione graduatoria finale.

Normativa di riferimento
  • Legge 12/03/1999 n. 68 -Norme per il diritto al lavoro dei disabili
  • Decreto legislativo 18/08/2000 n. 267
  • Delibera della Giunta Comunale 01/08/1998 n. 423 -Regolamento comunale disciplinante le modalità assuntive
  • Decreto legislativo 30/03/2001 n. 165 - Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
  • Decreto del Presidente della Repubblica 09/05/1994 n. 487- Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi.
Ultima modifica: 
Giovedì, 17 Novembre, 2016 - 10:04