Vacanze per persone in situazione di handicap

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Settore Politiche sociali e sociosanitarie
Telefono: 
0586 588176/173
Fax: 
0586 518199
Indirizzo: 
Via Uberto Mondolfi, 173 (c/o RSA Pascoli)
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Alessandra Alonzi
Telefono: 
0586 824170
Descrizione

Il servizio è organizzato da Enti privati selezionati dal Comune di Livorno, mediante apposito bando, con l’obiettivo di favorire l’impiego del tempo libero e la fruizione di momenti di svago e di socializzazione alle persone in situazioni di handicap ed offrire sollievo alle famiglie nell’esercizio delle funzioni assistenziali durante il periodo estivo.

Il servizio si rivolge a persone in situazione di handicap (certificate ai sensi della L. 104/92):
- di età compresa tra i 15 ed i 64 anni;
- residenti nei comuni di Livorno e di Collesalvetti.
- organizzate per gruppi omogenei – non inferiori a 6 unità

Costituisce criterio di priorità la situazione di disagio socio - economico del nucleo familiare con precipuo riferimento a:
- presenza di altro soggetto con handicap nel nucleo familiare.......punti 3
- mancata fruizione di altri servizi ............................................... punti 2.

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

L’ammissione al servizio avviene mediante l’erogazione di un contributo sotto forma di “buono” che l’utente può spendere presso gli Enti preventivamente selezionati dall’Amministrazione Comunale.

Il costo del soggiorno eccedente il valore del buono servizio è a carico dell’utente.

Modalità di presentazione

La domanda deve  essere presentata all’Unità Organizzativa Servizi Sociali su apposito modulo fornito dall’Amministrazione e scaricabile dalla presente scheda.
Deve essere allegata alla domanda la propria certificazione ISEE in corso di validità ai sensi del DPCM 159/2013.
Non vengono accolte le domande presentate con una certificazione ISEE superiore ad € 23.826,40.

Tempi del procedimento

Sono resi noti ogni anno ai cittadini, mediante apposito bando e con avviso a mezzo stampa, il periodo e la sede in cui fare domanda, le località selezionate, il numero dei buoni ed il rispettivo valore.

L’Ufficio responsabile provvede a:
 
a) fornire informazioni alle associazioni sui tempi e le modalità per la  presentazione dei progetti vacanza/centri estivi previsti dal bando per la presentazione;
b) fornire informazioni agli utenti sui termini e sulle modalità  per la presentazione delle domande ai centri estivi selezionati;
c) raccogliere le domande, pubblicare la graduatoria provvisoria, ricevere eventuali ricorsi, pubblicare la graduatoria definitiva.

Atto finale

Pubblicazione graduatoria definitiva e ammissione all’erogazione di un buono/contributo per la partecipazione ai centri estivi selezionati dal Comune di Livorno.

Normativa di riferimento

Delibera G.C. n. 195 del 25/5/2011 - Disciplinare delle modalità e dei criteri di accesso ai buoni servizio per la partecipazione ai centri vacanza per persone in situazione di handicap.

Ultima modifica: 
Venerdì, 19 Febbraio, 2016 - 12:35