Separazione/Divorzio - Trascrizione di sentenze straniere

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Elettorale, stato civile, partecipazione
Telefono: 
0586 820456
Fax: 
0586 518121
Indirizzo: 
Piazza del Municipio, 50 - Palazzo nuovo
Orario di apertura: 
Da lunedì a venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì anche 15:30 - 17:30 agosto escluso
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Giuseppe Simonetti
Telefono: 
0586 820473
Descrizione

Per rendere efficace in Italia una sentenza di divorzio straniera, il cittadino deve chiedere la trascrizione della sentenza medesima al Comune competente secondo la normativa vigente (art. 64 L. 218/1995 o del  Regolamento CE 2201/2003)

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Nessun costo

Modalità di presentazione

La sentenza può essere trasmessa tramite la rappresentanza consolare italiana all'estero, o direttamente dall'interessato, accompagnata dalla traduzione in lingua italiana e dalla legalizzazione consolare (ad eccezione di quei paesi per i quali è prevista l'esenzione).
La sentenza deve essere corredata dall'istanza di trascrizione e dalla dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (come da modello allegato scaricabile dalla presente scheda).
Per i paesi appartenenti all'U.E. è sufficiente la presentazione del certificato di cui all'art. 39 del Regolamento CE 2201/2003.

Tempi del procedimento

30 giorni dal ricevimento della sentenza o dell'atto dall'Estero

Atto finale

Trascrizione sentenza

Normativa di riferimento

D.P.R. 396 del 3 novembre 2000 "Nuovo ordinamento di Stato civile"
Legge n. 218 del 31 maggio 1995 "Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato"
Regolamento CE 2201/2003

Ultima modifica: 
Lunedì, 20 Agosto, 2018 - 12:33