Richiesta di dieta priva di suino e di eventuali altri alimenti (adulto)

Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Ristorazione e servizi scolastici
Telefono: 
0586 820634
Fax: 
0586 518633
Indirizzo: 
Via delle Acciughe, 5 secondo piano
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Franca Sala
Telefono: 
0586 820639
Descrizione

Per motivi religiosi e culturali, può essere presentata domanda di dieta personalizzata priva di suino ed eventuali altri alimenti (adulto).

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Nessun costo

Modalità di presentazione

La richiesta scritta, redatta in carta libera, preferibilmente su apposito modulo fornito dall’Ente (reperibile presso l’URP-Ufficio Relazioni con il Pubblico, l’Ufficio competente o scaricabile da questa scheda informativa) può essere presentata:
  1. a mano presso l’Ufficio “Ristorazione e Servizi scolastici” ubicato in via delle Acciughe, n. 5/2° piano (referente: sig.ra Rosa Gallo, stanza n. 20, tel. 0586/820634) – orario di ricevimento al pubblico:  lunedì e venerdì: dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30 escluso il mese di agosto
  2. spedita a mezzo del servizio postale al seguente recapito: Comune di Livorno, Ufficio “Ristorazione e Servizi scolastici, via delle Acciughe, n. 5 -  57123 Livorno*
  3. inviata dalla propria casella PEC (Posta Elettronica Certificata) alla PEC del Comune comune.livorno@postacert.toscana.it *;
  4. tramite fax al n. 0586 518633 (Ufficio “Ristorazione e Servizi scolastici) *;
  5. tramite posta elettronica all’Ufficio “Ristorazione e Servizi scolastici” e -mail: rgallo@comune.livorno.it *.

* Le domande presentate secondo le modalità di cui ai punti 2, 3, 4 e 5, debitamente compilate, dovranno essere corredate di copia di un documento di identità in corso di validità.
Tempi del procedimento

Il procedimento si conclude nel termine di 8 (otto) giorni dalla data di presentazione o di ricezione della domanda.

Atto finale

Il procedimento si conclude con l'erogazione al soggetto richiedente della dieta personalizzata richiesta.

Normativa di riferimento

Delibera della Giunta Regionale 28/11/2010 n. 1127

Ultima modifica: 
Mercoledì, 6 Aprile, 2016 - 11:50