Richiesta contributo di compartecipazione

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Associazionismo, partecipazione, gestione urban center e beni comuni
Telefono: 
0586/824179, 0586/824195, 0586/824196, 0586/824194
Fax: 
0586 518073
Indirizzo: 
Via Mondolfi, 173 c/o RSA Pascoli
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Senia Bacci Graziani
Telefono: 
0586 824160
Descrizione

Le associazioni iscritte al registro e gli enti diversi dalle associazioni (anche non iscritti) possono richiedere un contributo di compartecipazione con riferimento all’art. 12, comma 3, del Regolamento relativo ai rapporti con le associazioni e con gli altri enti senza fini di lucro approvato con delibera di C.C. n. del 19 marzo 2014. I contributi di compartecipazione sono i contributi concessi ai soggetti promotori di iniziative, adeguatamente descritte e dettagliate, che siano state favorevolmente e formalmente accolte dagli organi comunali in relazione alla loro peculiare rilevanza. Possono essere concessi contributi di compartecipazione anche attraverso interventi diretti da parte dell’Amministrazione Comunale quali, a titolo esemplificativo, il finanziamento di spese per forniture, le prestazioni di servizi, i noleggi, la messa a disposizione di risorse comunque destinate all’organizzazione di manifestazioni, eventi, attività programmati e proposti da soggetti terzi. Costituisce presupposto alla liquidazione del singolo contributo di compartecipazione l’insussistenza di qualsiasi pendenza di tipo economico nel confronti del Comune da parte del soggetto beneficiario. Altre informazioni possono essere reperite sulle pagine della rete civica dedicate all’associazionismo.
 

Moduli
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Non sono previsti costi
 

Modalità di presentazione

Per richiedere un contributo di compartecipazione occorre presentare istanza, adeguatamente motivata e documentata, almeno 60 giorni prima dell’iniziativa. L’istanza, una volta sottoscritta dal legale rappresentante, deve essere consegnata all’Ente secondo una delle modalità qui di seguito elencate: per POSTA, ordinaria o raccomandata, inviare a Comune di Livorno – Piazza del municipio, 1, 57123 Livorno. Si ricorda di allegare fotocopia di un documento di riconoscimento; via FAX al numero 0586/518.073, allegando fotocopia del documento di identità; CONSEGNA DIRETTA da parte del rappresentante legale munito di un proprio documento di riconoscimento, oppure da persona diversa dal rappresentante legale munita della fotocopia di un documento di riconoscimento del legale rappresentante, presso: URP – Piazza del Municipio 1 – Piano terreno dal lunedì al venerdì, ore 9.00 – 13.00; martedì e giovedì 15.30 – 17.30 (escluso nel mese di agosto); tramite la propria PEC al seguente indirizzo: comune.livorno@postacert.toscana.it.

Tempi del procedimento

Nell’anno di competenza del contributo

Atto finale

Delibera di Giunta di assegnazione o non assegnazione del contributo ed eventuale determina di impegno

Normativa di riferimento
Note

Referente per l’applicazione del Regolamento relativo ai rapporti con le associazioni e con gli altri enti senza fini di lucro è Senia Bacci Graziani, dirigente del Settore Politiche Sociali ed abitative, mentre l’istruttoria per gli atti di concessione del contributo di compartecipazione viene seguita dagli uffici competenti in relazione al tipo di iniziativa per cui viene richiesto il contributo di compartecipazione

Ultima modifica: 
Mercoledì, 3 Febbraio, 2016 - 13:24