Contributo in conto affitto L. 431/98

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo
Telefono: 
0586 820070 - 0586 820185
Fax: 
0586 518473
Indirizzo: 
via Pollastrini, 1 piano 2°
Orario di apertura: 
Lunedì e venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì 15:30 - 17:30 agosto escluso, chiuso il mercoledì
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Elisabetta Cella
Telefono: 
0586 820073
Descrizione

Contributo economico previsto dalla legge 431/98 per agevolare il pagamento del canone d'affitto per l'abitazione principale. Il Comune di Livorno, successivamente ai parametri indicati dalla Regione, indice annualmente un bando di concorso a cui possono partecipare coloro che sono titolari di un regolare contratto di locazione uso abitativo e indicatore ISE e ISEE, dal quale risulti una situazione reddituale/patrimoniale del nucleo familiare che non superi i valori indicati dalla Regione stessa. Tutti i requisiti per partecipare, la documentazione necessaria e l'entità del contributo sono indicati nel Bando di Concorso.

Moduli
FileDimensione
PDF icon modulo per ricorso93.8 KB
Allegati
FileDimensione
PDF icon bando215.42 KB
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

Nessun costo
 

Modalità di presentazione

Il giorno LUNEDI 23 SETTEMBRE 2019, sarà pubblicata la Graduatoria Provvisoria del Bando Contributo Affitto 2019

DOMANDA DI OPPOSIZIONE:
Dalla data di pubblicazione fino a LUNEDI 7 OTTOBRE 2019, i concorrenti interessati potranno presentare opposizione contro i risultati della suddetta graduatoria”.
La domanda di opposizione dovrà essere presentata esclusivamente sul modulo predisposto dal Comune.
Il concorrente potrà consegnare la domanda entro il termine suddetto esclusivamente nelle forme di seguito indicate:

Consegna a mano presso l’Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo del Comune di Livorno, ubicato in Via Pollastrini, 1 – Piano secondo negli orari di apertura al pubblico (il lunedì e il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il martedì e il giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30. La domanda può essere consegnata anche a mezzo terzi, purché la stessa sia debitamente sottoscritta in ogni sua parte e corredata da copia di un documento d'identità valido del richiedente.

A mezzo posta con raccomandata postale A.R. Indirizzata al Comune di Livorno – Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo – Via Pollastrini, n.1 – 57123 – Livorno. In questo caso la domanda deve essere debitamente sottoscritta in ogni sua parte e corredata da copia di un documento di identità valido del richiedente. Per il rispetto della scadenza farà fede il timbro dell'Ufficio Postale accettante.

Inviate tramite PEC alla casella di Posta Elettronica Certificata del Comune di Livorno: comune.livorno@postacert.toscana.it . Anche in questo caso la domanda deve essere debitamente sottoscritta in ogni sua parte e corredata da copia di un documento di identità valido del richiedente.

INFORMAZIONI GENERALI
Il bando pubblico per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2019 è aperto dal giorno Giovedì 16 maggio 2019 per 30 giorni, sino al giorno Venerdì 14 Giugno 2019.
Per la presentazione della domanda i concorrenti, oltre agli altri requisiti previsti dall’art. 1 del bando, dovranno presentare l'attestazione ISEE 2019 dalla quale risulti un valore ISE (Indicatore della Situazione Economica), calcolato ai sensi del Dpcm n 159 del 05/12/2013, non superiore a € 28.684,36.
Le domande di partecipazione al bando devono essere presentate esclusivamente sui modelli predisposti dal Comune, esenti da bollo, scaricabili da questo sito oppure reperibili in formato cartaceo presso:

  • Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo
  • URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico (Piazza del Municipio 1)
  • Centri Servizi al Cittadino Area Nord (Piazza Saragat 1) e Area Sud (Via Machiavelli 21).

La domanda deve essere presentata  all’Ufficio Programmazione e Servizi per il fabbisogno abitativo entro i termini previsti dal bando. Può essere presentata di persona dal richiedente o da altri che siano in possesso di copia del documento di riconoscimento del richiedente. Può essere spedita a mezzo raccomandata postale A.R. all'indirizzo Comune di Livorno – Piazza del Municipio, 1, 57123 Livorno.
Dopo la chiusura del bando, vengono valutate tutte le domande e viene stilata una graduatoria provvisoria comprendente le due fasce di reddito (A e B). Dal momento della pubblicazione della graduatoria provvisoria si possono presentare i ricorsi nei termini fissati dal bando. Successivamente viene stilata la graduatoria definitiva. I richiedenti inseriti nelle graduatorie che siano ritenuti in posizione utile per ottenere il contributo verranno convocati secondo l’ordine stabilito dalla graduatoria generale definitiva tramite specifica lettera dall’Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo.
Ogni altro dettaglio è indicato, di anno in anno, sul singolo bando.

 

Tempi del procedimento

Il bando rimane aperto per 30 giorni.
Il Comune procede all'adozione della graduatoria provvisoria, previo esame e verifiche delle domande, nei tempi che si renderanno necessari in relazione al numero delle domande presentate e a particolari esigenze istruttorie.
I ricorsi possono essere presentati entro 15 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria.
La graduatoria definitiva è pubblicata entro 30 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria.
L'erogazione del contributo avverrà l'anno successivo rispetto al bando ad avvenuto trasferimento delle risorse regionali e comunque fino ad esaurimento delle stesse.

Normativa di riferimento

Legge n. 431 del 04/12/1998
Deliberazione della Giunta Regionale 265 del 06/04/2009
 

Ultima modifica: 
Lunedì, 23 Settembre, 2019 - 08:12