Certificati storici - richiesta

Materia: 
Riferimenti
Ufficio: 
Ufficio Anagrafe e notifiche
Telefono: 
0586 820053
Fax: 
0586 518056
Indirizzo: 
Piazza del Municipio, 50 - Palazzo nuovo
Orario di apertura: 
Da lunedì a venerdì 9:00 - 13:00, martedì e giovedì anche 15:30 - 17:30 agosto escluso
Responsabile
Responsabile del procedimento: 
Lodovica Lanzotti
Telefono: 
0
Descrizione

A partire dal 1° Gennaio 2012 (ai sensi della Legge 12 novembre 2011 n. 183) le Pubbliche Amministrazioni (Comuni, INPS, Agenzia Entrate, scuole, ecc..) e i privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.) non possono più richiedere nè accettare certificazioni relative a stati, qualità personali e fatti rilasciate da altre pubbliche amministrazioni.
Tali Enti, infatti, devono acquisire d’ufficio i dati e le informazioni di interesse.
Pertanto tutti i certificati verranno rilasciati con la seguente indicazione: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.
I certificati storici fanno riferimento ad un periodo precedente alla data della richiesta e possono riguardare solamente persone che sono o sono state iscritte nell'anagrafe della popolazione residente.
La certificazione di famiglia storica, che si riferisce al periodo 01/01/1992 fino a tutt'oggi, è automatizzata e può essere richiesta direttamente agli sportelli di certificazione dell'U. Anagrafe oltre che ai Centri Servizi al cittadino Area Nord e Area Sud.
Sono fornite certificazioni storiche solo di persone che siano state residenti nel Comune di Livorno e solo se dirette ad Amministrazioni o Uffici privati. Se la certificazione deve essere prodotta ad un Ufficio della Pubblica Amministrazione o ad un Gestore di Pubblico Servizio è obbligatorio produrre un'autocertificazione o una dichiarazione sostitutiva di notorietà. Se la certificazione riguarda il decesso, la persona deve essere stata residente a Livorno al momento del decesso.

I certificati storici sono:

  1. stato di famiglia storico che contiene i dati della composizione della famiglia sin dalla data della sua costituzione;
  2. certificato di residenza storico che contiene i dati relativi a tutte le variazioni di residenza del soggetto interessato.
Moduli
FileDimensione
PDF icon Richiesta di certificato storico62.89 KB
Costi e modalità di effettuazione dei pagamenti

La certificazione storica, come tutta la certificazione anagrafica in genere, deve assolvere l'imposta di bollo e i diritti di segreteria e soltanto in pochi casi ne è esentata. L'importo dei diritti di segreteria applicati alla certificazione con ricerca storica manuale è variabile e viene determinato dal numero delle situazioni o persone certificate; per ogni situazione o persona certificata viene applicato un diritto di segreteria di € 5,16 se in bollo o di € 2,58 se esente da bollo.
Pertanto:

  1. il certificato storico assolve all'imposta di bollo di € 16,00 + € 5,16 per ogni nominativo certificato;
  2. in caso di certificato esente è previsto il pagamento di € 2,58 per ogni nominativo certificato.
Modalità di presentazione

Per richiedere un certificato storico occorre:

  1. presentare un documento di riconoscimento e compilare una richiesta sul modulo predisposto dall'Ufficio. Il certificato storico può essere richiesto anche da persona diversa dall'interessato indicando l'interesse giuridico tutelato e compilando il modulo predisposto dall'Ufficio.
  2. inviare per posta all'Ufficio Anagrafe, Piazza del Municipio 50, 57123 Livorno, una richiesta firmata e dettagliata con l'indicazione del nominativo da certificare, allegando la fotocopia del documento di identità del sottoscrittore e una busta già affrancata per la risposta e con l'indicazione dell'indirizzo al quale il certificato dovrà essere spedito. Al momento del ricevimento della richiesta ci riserviamo di comunicare telefonicamente il costo del certificato e le modalità di pagamento. Al momento di ricevimento di quanto dovuto vi spediremo il certificato all'indirizzo indicato sulla busta. In caso di richiesta dello stesso in esenzione dal bollo è obbligatorio indicare l'uso del certificato e il richiamo all'art. della tabella allegato B del DPR 642/72 o altra disposizione di legge che esenti l'uso dall'imposta di bollo. In caso di richiesta da parte di Uffici o Agenzie private l'uso indicato dovrà essere pertinente all'attività svolta. Nel modulo di richiesta indicare un recapito telefonico per permetterci di contattarVi durante l'elaborazione della certificazione. 
Tempi del procedimento

- Entro 2 giorni, se la certificazione in oggetto si può rilevare dai dati computerizzati;
- entro 30 giorni, se la certificazione richiede una ricerca negli archivi cartacei storici dei vari uffici dell'unità servizi demografici (albero genealogico);
- entro una settimana, per lo stato di famiglia originario;
- entro 3 giorni per certificato storico indirizzi.
 I predetti tempi decorrono dal ricevimento del pagamento dei bolli e dei diritti di segreteria dovuti.

Atto finale

Emissione del certificato

 

Normativa di riferimento

DPR 223/1989
L. 604/1962

Ultima modifica: 
Giovedì, 16 Marzo, 2017 - 09:50